Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.

!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '344959302344229', { em: 'insert_email_variable,' }); fbq('track', 'PageView');

E’ un piacere per me riassumere in poche righe questo evento che si sta ripetendo nella medesima forma e sede da sei anni. Mi ricorda molto i primi anni della mia professione quando, seguendo i miei maestri Carlo De Chiesa e Giancarlo Pescarmona, andavo a Puntala in autunno dove gli Amici di Brugg si incontravano in un numero ridotto rispetto al Congresso nazionale di Rimini e allora, come oggi a Santa Margherita, le conferenze non erano “dalla cattedra”, ma piuttosto interattive e il relatore dava solo uno spunto ai partecipanti per poter approfondire ogni argomento trattato. Tra i presenti in sala infatti si ha la fortuna di avere tali esperti, che il loro contributo da solo rende scientificamente di altissimo valore le due giornate.


Fuori stagione il golfo del Tigullio offre tutti i suoi lati positivi famosi al mondo che in piena estate più difficilmente si possono apprezzare e questo fa si che continuino ad essere presenti una trentina di accompagnatori che fortemente contribuiscono all’ apprezzamento dell’ evento in completo stile Amici di Brugg.
Tra una relazione e l’ altra nei break c’è stato tutto il tempo per permettere ai Soci di trovarsi in un ambiente molto confortevole per poter discutere di “denti”, di progetti odontoiatrici personali o magari semplicemente chiacchierare in amicizia.


Anche la riunione giovani e il gruppo odontotecnici hanno avuto lo spazio per loro il venerdì mattina per poter programmare le attività future sotto il segno degli AdB.
La riunione svoltasi prima della cena di gala il Venerdì con tutti i Soci presenti ha dato la possibilità a me e a tutto il Consiglio di elencare le attività in programma per il 2018 con particolare attenzione sull’ opportunità che l’ UNIDI ha dato agli Amici di Brugg di avere un’ area a disposizione con 2 sale il venerdì e il sabato durante l’ Expo per organizzare un proprio evento.
In sintesi il Closed Meeting appena concluso è stato per me un evento di grande soddisfazione, culturale e associativa. Attualmente sono scettico sul cercare di organizzare eventi per ottenere grandi numeri di presenze in sala. Attribuisco al web il compito di raggiungere le migliaia di colleghi. La rete per contro difficilmente sarà in grado di dare quello che tutti noi siamo riusciti a portare a casa da Santa Margherita.

Quindi probabilmente un ritorno all’ antico rivolto a numeri ridotti ma sfruttando nuove tecnologie grazie alle quali il socio potrà continuare ad essere aggiornato durante tutto l’ anno.

Cesare Robello

Media Partner

QE  Dctor OS  DM  GRIFFIN  Tecniche nuove  Tueor